Brexit, Johnson: “Si va al voto per colpa del Parlamento”

Le elezioni anticipate in Gran Bretagna del 12 dicembre sono conseguenza di un “Parlamento paralizzato e arrivato a un punto morto” dopo essersi “rifiutato più volte di attuare la Brexit e onorare il mandato espresso dal popolo” nel referendum del 2016.

Lo ha affermato il premier britannico Boris Johnson, lanciando la campagna elettorale Tory e tornando a promettere l’uscita dall’Ue in tempi rapidi se le urne gli assegneranno la vittoria.

FONTE: Tgcom24

Posted in: Estero

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...