Volkswagen svela lʼottava generazione di Golf

Se si ruota di 90 gradi, il numero 8 diventa infinito, e parlando della Golf è forse più questʼultimo a rappresentarne lʼanima

Se si ruota di 90 gradi, il numero 8 diventa infinito, e parlando della Golf è forse più questʼultimo a rappresentarne lʼanima. Sì perché Volkswagen ha svelato le prime immagini dellʼ8° generazione di Golf, il suo modello più venduto di sempre (35 milioni di unità), più del mitico Maggiolino. Unʼauto che a distanza di 45 anni dallʼesordio è ancora la più venduta dʼEuropa.

Pensare di cambiarla più di tanto non si può. Volkswagen innova tanto sul design, lancia nuovi modelli (vedi T-Cross, T-Roc), ma la Golf è la Golf e la sua carrozzeria carismatica la si tocca il meno possibile. I contenuti, invece, sono sempre maggiori e lʼupgrade è al punto più alto della categoria, quel segmento C in cui da sempre sta strettissima. Oggi la Golf 8 fa suoi tutti i processi di digitalizzazione intelligente, connettività, guida assistita e motorizzazioni ibride che sono stati finora sviluppati. Di fatto oggi la best-seller di Wolfsburg è una vera Smart Golf.

Partiamo dalle motorizzazioni. La nuova Golf sarà la prima Volkswagen a debuttare con cinque versioni ibride: tre mild hybrid eTSI da 110, 130 e 150 CV e due versioni plug-in ricaricabili eHybrid, con potenze di 204 e 245 CV (questʼultima sarà la Golf GTE). Poi ci saranno due classici turbo benzina e due turbodiesel, anche mansueti, si parte infatti da 90 e 110 CV rispettivamente. Ce nʼè per tutti insomma! Altro elemento essenziale della nuova Golf è lʼ“intelligenza predittiva”. Significa che il sistema Car2X, avvertendo in anticipo sui possibili pericoli, attiva in automatico i dispositivi di assistenza alla guida. E questi sono talmente evoluti da attivarsi fino ai 210 km/h di velocità!

Allʼinterno spicca il Cockpit digitale di ultima generazione, che risponde agli input vocali e integra Alexa. Non solo, ma grazie ai sistemi operativi We Connect e We Connect Plus, sono disponibili a bordo streaming, web radio e altri servizi online. Non mancano infine lʼHead Up Display e il Travel Assist per aiutare chi guida in modo attivo e intelligente. Tra le chicche, il climatizzatore a tre zone, lʼimpianto audio Harman Kardon e la possibilità di memorizzare le impostazioni del guidatore tramite cloud, per richiamarle ogni volta che cambia il guidatore o ci si mette al volante di un altro veicolo.

La Volkswagen Golf generazione 8 è prodotta presso lʼAutostadt di Wolfsburg, come sempre in questi 45 anni. Il lancio sui mercati è previsto a dicembre. Di sicuro torneremo presto a parlarne!

FONTE: Tgcom24

Posted in: tecnologia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...