Expo, la richiesta del pg: “2 anni e 6 mesi a Maroni”

Condannare a due anni e sei mesi Roberto Maroni, ex presidente della Regione Lombardia, imputato nel processo legato ad Expo.

E’ la richiesta del pg di Milano Vincenzo Calia che, nella sua requisitoria, ha chiesto – come fatto dal pubblico ministero in primo grado – la condanna dell’ex governatore lombardo sia per reato di induzione indebita che per la turbata libertà del contraente. In primo grado Maroni era stato condannato a un anno di carcere e a 450 euro di multa (pena sospesa) solo per il secondo capo di imputazione
“Nella mia lunga attività politica e istituzionale – ha spiegato Maroni con dichiarazioni spontanee nel processo d’appello – non ho mai preteso, né imposto niente a nessuno, in questo caso non ho mai preteso né imposto di assumere la Carluccio, non ho mai richiesto a nessuno di violare una norma di legge o di regolamento per mio conto, mai, figuriamoci una norma penale”. In particolare l’ex presidente della Regione Lombardia è accusato di aver fatto pressioni per affidare alla ex collaboratrice Carluccio un incarico in Eupolis, ente di ricerca della Regione.

FONTE: Adnkronos

Posted in: Politica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...