MYANMAR, RILASCIATI I DUE GIORNALISTI REUTERS CONDANNATI A SETTE ANNI

In carcere per i loro articoli sulla crisi dei Rohingya


Sono stati scarcerati i due giornalisti dell’agenzia di stampa Reuters, arrestati a Myanmar per i loro articoli sulla crisi dei Rohingya, la minoranza musulmana perseguitata nella ex Birmania. Lo riporta il sito della Bbc. Wa Lone, 33 anni, e Kyaw Soe Oo, 29, sono stati rilasciati grazie a un’amnistia presidenziale. Hanno trascorso in carcere, alla periferia della capitale Yangon, oltre 500 giorni. Lo scorso settembre erano stati condannati a sette anni di reclusione per violazione del segreto di Stato.
FONTE: Rai News 24

Posted in: Estero

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...