Messico, trovati 45 cadaveri in fosse comuni a Sonora e Jalisco

Città del Messico – Le autorità messicane hanno confermato nella notte italiane il rinvenimento, nel territorio degli Stati di Sonora e Jalisco, di alcune fosse comuni con all’interno i resti di 45 persone da tempo considerate “desaparecidos”.

Secondo quanto scritto dall’agenzia di stampa statale Notimex, il primo ritrovamento, di 30 cadaveri, è stato fatto durante lo scorso fine settimana a Cajeme, nello Stato di Sonora (mappa in fondo al testo), da un team formato dalla locale Associazione delle Donne guerriere cercatrici, con il sostegno di uomini dell’Agenzia ministeriale di Indagini criminali.

Dalla sua fondazione lo scorso anno, l’associazione ha ritrovato i resti di 48 persone delle 800 considerate scomparse nelle zone di Guaymas y Empalme.

Ieri, inoltre, il titolare della Procura generale dello Stato di Jalisco, Gerardo Octavio Solis Gomez, ha reso noto che sulla base di una denuncia anonima sono stati rinvenuti 15 corpi (una donna e 14 uomini) in una fattoria della colonia El Colli, vicino a Zapopan: Solis Gomez ha precisato che «l’ispezione di tutto il terreno della fattoria richiederà ancora una settimana» e che «non è escluso che si possano realizzare nuovi ritrovamenti».

FONTE: Il Secolo XIX

Posted in: Cronaca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...