Brexit, bocciati tutti i progetti alternativi all’accordo della May. Verhofstadt: “No deal quasi inevitabile”

Ancora una sfilza di no. La Camera dei Comuni ha bocciato tutte le alternative al pluri-bocciato accordo sulla Brexit di Theresa May e lo spettro di un no deal, un divorzio dalla Ue senza accordo, è sempre più vicino per il Regno Unito.

Il Parlamento di Westminster ha fallito lunedì stasera per la seconda volta in pochi giorni la sfida al governo alla ricerca di un compromesso e Bruxelles è sempre più irritata. “Una hard Brexit diventa quasi inevitabile. Mercoledì il Regno Unito ha un’ultima possibilità di uscire dall’impasse o dovrà affrontare l’abisso”, scrive su Twitter il referente sulla Brexit del Parlamento Europeo, Guy Verhofstadt.

Anche l’ultimo appello del presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, non ammetteva equivoci. “Una sfinge è un libro aperto a paragone del Parlamento britannico”, era sbottato l’ex primo ministro lussemburghese da Saarbruecken, notando come mancassero appena una decina di giorni alla scadenza anche del rinvio concesso dai 27 Paesi Ue a Londra fino al 12 aprile. E invocando almeno un sì a una qualsiasi delle proposte.

FONTE: Il Fatto Quotidiano

Posted in: Estero, Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...