GENOVA, VASTO INCENDIO SULLE ALTURE DI COGOLETO: EVACUATE ABITAZIONI

Un vasto incendio, alimentato da raffiche di vento da oltre 100 km/h, sta bruciando le alture di Cogoleto, nel ponente di Genova, in località Capieso. Sul posto i vigili del fuoco e i volontari.

A causa delle forti raffiche di vento nella notte non è stato possibile usare aerei o elicotteri, per questo è più difficile riuscire a contenere e domare le fiamme. Il fuoco sta minacciando le abitazioni di Capieso, per questo si sta provvedendo all’evacuazione delle famiglie residenti. In A10 chiuso il tratto compreso tra Arenzano e l’inizio della complanare di Savona, in entrambe le direzioni, perche’ le fiamme sono “adiacenti alla sede autostradale” spiega il sito di Autostrade. Dall’Aurelia fumo nero e aria irrespirabile.
I Vigili del Fuoco sono sul posto. La Protezione Civile della Liguria è attivata e stiamo monitorando la situazione con la Prefettura di Genova. Famiglie evacuate in via precauzionale. Il vento forte sta alimentando le fiamme.
Secondo quanto riporta l’ultimo report del Coc (Centro operativo comunale, ndr), “il fuoco è stato domato nelle parti basse dei quartieri di levante come Gioiello, Colombara Prino, compresa Isorella e le ville sull’Aurelia”. Il fuoco è presente ancora parzialmente in via Madonnina alta, via Chiappino, Maxetti e Pissarotta ed è sceso verso zona Loaga. In questa ultima tuttavia, la situazione è migliorata. Anche nel rimanente territorio interessatosi registra un miglioramento, col vento che soffia ancora, seppur in calo. Al Don Milani il Comune ha accolto e sta assistendo 47 evacuati. Qui, il Nucleo di Pronto Impiego della CRI, con sede alla Caserma Gavoglio di Genova, ha portato acqua potabile con un camion. Nella notte, richiesto ed ottenuto supporto alla Regione ed alla Prefettura. CRI e Croce d’oro stanno operando sul campo per assistere a 360 gradi e fornire acqua a vigili del fuoco e volontari impegnati sulla linea del fuoco.

Il Gruppo comunale di protezione civile ed antincendio boschivo ha operato in via Ronco superiore a difesa delle persone e delle abitazioni.In questi minuti è attesa la partenza dei Canadair, vento permettendo. In azione a Cogoleto anche i giardinieri comunali, intervenuti a difesa del Palazzetto dello Sport, e sulle palme della passeggiata a mare che avevano preso fuoco. Sul posto 60 vigili del fuoco provenienti da Genova, Spezia, Massa e Piacenza. Circa 30 i volontari Aib impegnati. Diversi i funzionari e gli operatori comunali al lavoro da ieri sera. Anche Italgas ed Enel stanno monitorando la situazione. Enel iniziera’ a breve ad intervenire sulle interruzioni di corrente nelle zone di Capieso, l’area più colpita, e Maxetti. “Preziosa – sottolinea il Con – la fornitura di acqua da parte Briasco e il supporto con generi alimentari del Cafe’ del Mar”, un locale della zona. Al Don Milani insieme a Cri e Croce Oro, sono intervenuti da subito anche gli Scout.

FONTE: Rai News 24

Posted in: Cronaca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...