Napoli, Ancelotti: ”Nessuna scoria post Juve. Insigne? Chi tira i rigori può sbagliare’

Il tecnico parla alla vigilia della sfida di Europa League contro il Salisburgo, andata degli ottavi: ”Una partita che può indirizzare la qualificazione. Tengono ritmi altissimi, dovremo essere pronti a tutto”. Una carezza al capitano dopo l’errore dal dischetto contro i bianconeri: ”Chi non li tira si toglie la responsabilità”

NAPOLI – Carlo Ancelotti parla alla vigilia della sfida di Europa League contro il Salisburgo in programma domani sera (ore 21) al San Paolo.

Dica, Ancelotti: le sembra una vigilia diversa rispetto alla sfida contro la Juventus?
“No, il gruppo è sereno, motivato, concentrato, come con la Juve. Ci aspetta una partita importante, delicata, ma vedo la squadra consapevole. I giocatori sanno quello che devono fare e sanno che non sarà una partita semplice, ma solo diversa rispetto a quella con i bianconeri. Ci prepariamo sapendo che la gara d’andata non sarà probabilmente decisiva, però forse può indirizzare la qualificazione. Il Salisburgo di solito aggredisce i suoi avversari, gioca in verticale, tiene ritmi altissimi: dovremo essere pronti a tutto”.
Qual è la differenza tra l’Europa League e la Champions?
“Poca, devo dire. Basta vedere i nomi delle ultime vincitrici, Manchester United e Atletico. Il livello è molto alto. Cambia solo l’attenzione mediatica intorno alla competizione, che però resta di alto livello”.
Ha parlato con Insigne dopo la Juve?
“Non credo ci sia bisogno di parlare con Lorenzo. Solo chi tira i rigori li può sbagliare, chi non li tira, si toglie la responsabilità. Insigne continuerà a prendersela”.
Quali sono i rischi rispetto alla gara con la Juve?
“Non credo ci saranno strascichi dal punto di vista fisico e abbiamo recuperato anche dal punto di vista mentale. Siamo dispiaciuti per il risultato contro la Juve, certo, ma andiamo avanti. Dobbiamo solo limare alcuni piccoli errori, che sono stati determinanti contro la Juventus. La nostra prestazione è stata molto confortante, la squadra è viva e motivata. Non ci sarà alcuna scoria”.
E’ stata una delle poche sconfitte attenuate dalla qualità della prestazione, quella con la Juve?
“Ci sono sconfitte che fanno meno male, come quella di domenica. Siamo solo rammaricati per il risultato. Ma sono molto confortato e mi piace come sta giocando il Napoli. Spero ci siano ancora margini di miglioramento. Adesso dobbiamo raccogliere quanto si produce”.
Cominciare con la prima partita al San Paolo cambia qualcosa, in ottica qualificazione?
“Sicuramente il fattore campo va sfruttato con intelligenza. Il Salisburgo è aggressivo, verticalizza molto e sfrutta il contropiede. Sono caratteristiche da tenere in grande considerazione. Serve una prestazione intelligente. Abbiamo la necessità e la voglia di comandare il gioco, ma con molta attenzione alla fase difensiva”.
Come sta Ghoulam?
“Ghoulam viene fuori da vicende particolari. E’ rientrato a ottobre e non ha giocato con continuità. Ma la sua condizione è in crescita, quindi è disponibile per domani”.
Ormai nel calcio conta solo vincere, è d’accordo con questa filosofia?
“Non devo rispondere io, me lo dica lei. Perché conta solo il risultato?”.
Forse perché il Napoli ha raccolto meno rispetto alla qualità delle sue prestazioni?
“San Gennaro non ci sta aiutando, mettiamola così. La realtà è che dobbiamo far meglio. Dobbiamo metterci del nostro per far meglio, al di là dei venti pali colpiti. San Gennaro ha altro a cui pensare”.
Cosa rende il Salisburgo pericoloso?
“L’organizzazione, l’intensità e la qualità di una squadra giovane, ma temibile”.
Marko Rose, tecnico del Salisurgo, la apprezza molto. Dice che Ancelotti è sempre rilassato e gentile…
“Questo è il mio carattere. La mia tranquillità è legata anche al fatto che il calcio è la cosa più importante delle cose meno importanti della vita”.
Cosa ne pensa del Var?
“Stanno cercando di dare oggettività all’episodio, ma l’utilizzo attuale crea ancora qualche scompenso e speriamo che migliori”.
Cosa farà il Napoli domani per abbinare prestazione e risultato?
“Abbiamo già vinto partite importanti e lottato contro grandi squadre. Mi riferisco alle gare con il Liverpool e il Psg. Siamo competitivi in Europa. Dobbiamo cercare di concretizzare di più”.
Il Napoli può fare risultato anche in Austria?
“La qualificazione si deciderà lì, questo è certo. Ma al San Paolo proveremo a orientarla. Non sottovaluteremo l’avversario che è molto temibile”.
Il Napoli può ispirarsi al modello Ajax?
“Il Napoli deve ispirarsi al modello Napoli e non ad altri. L’Ajax ha altre caratteristiche: cresce i giovani e poi non ha problemi a lasciarli andare, il Napoli negli ultimi tempi si tiene i giocatori bravi. Il Real Madrid è arrivato alla fine di un ciclo”.

Zielisnki: ”Rinnovo? Sarei felice”

In conferenza stampa con Ancelotti anche Piotr Zielinski. “Il gruppo è sereno, ci siamo allenati molto bene. Sappiamo che è una partita molto importante per noi, dobbiamo essere concentrati e non sottovalutare l’avversario, il Salisburgo è un’ottima squadra” ha detto il polacco, tra i più positivi nell’ultimo periodo. “Sono molto contento della mia condizione, non so se è il mio momento migliore da quando sono al Napoli, ne ho avuti altri, dico solo che sto bene e che voglio continuare così. Da Sarri ad Ancelotti sono cambiate un paio di cose, sono allenatori diversi, io ringrazio tanto il mister per la fiducia che mi sta dando e cerco di rispondere in campo facendo quello che so e sapendo che posso ancora crescere e dare di più”. Zielisnki parla anche del suo futuro e alla domanda se sia pronto a firmare il rinnovo con il Napoli, passa la palla al suo agente, ma spendendo parole importanti per l’ambiente. “Del mio futuro e del rinnovo se ne occupa il mio procuratore, ma io sto bene a Napoli e rimarrei volentieri altri 5 anni. I tanti pali? Un problema di sfortuna e imprecisione, purtroppo a volte la palla non vuole entrare, venti pali sono tanti e sono punti che mancano in classifica”.
FONTE: La Repubblica

Posted in: Sport

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...