Var e polemiche

Un 3-3 all’ultimo respiro quello tra Fiorentina e Inter con i viola che acciuffano il pari al 101′ con un calcio di rigore molto discusso che lascia l’amaro in bocca e tantissimi dubbi.

Gli 11 di Pioli raggiungono sul 3-3 l’Inter dopo un match ricco di emozioni e sorprese. Qualcuna molto amara. Come Veretout al 101′ che trasforma il penalty, facendo infuriare gli avversari. I padroni di casa mettono comunque a segno un gol con Muriel e un autogol di De Vrij. Per l’Inter ci pensano Vecino, Politano e Perisic. Con questo pareggio i nerazzurri salgono a 47, a +2 sul Milan, mentre la Fiorentina raggiunge la Sampdoria a quota 36.
Dopo il match non mancano le polemiche: i nerazzurri protestano per il rigore concesso e poi trasformato da Veretout al 101′. E nonostante il Var, l’arbitro conferma il gol. Furioso il ct nerazzurro Spalletti: “È petto netto, si vede anche la maglietta che si muove – ha detto a Sky Sport -. Si vedeva anche dalla panchina quando l’arbitro guardava la camera, eravamo sicuri che l’avrebbe tolto. Non c’è neanche bisogno di dire ‘potrebbe essere’, è petto e basta. Il rigore nostro è un calciatore che va a prendere la palla in area senza che nessuno gli dia noia. Quello alla fine è una palla sbattuta sul petto di D’Ambrosio. Dico ciò perché poi in base a questo domani si ricomincerà a dire che Spalletti va via e arriva qualcun altro, invece la partita è vinta”.
FONTE: Adnkronos

Posted in: Sport

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...