Brasile: crolla diga, centinaia di dispersi e case sommerse dal fango

Una diga di scarti minerari della compagnia brasiliana Vale ha subito un cedimento il 25 gennaio a Brumadinho, nella periferia di Belo Horizonte, capitale dello stato brasiliano di Minas Gerais.


Ci sarebbero almeno 200 dispersi, secondo quanto affermano i vigili del fuoco locali, come riportano i media locali.
Immmagini aeree hanno mostrato che un mare di fango ha sommerso le case della regione di Corrego do Feijao. Intanto, il governo del presidente della Repubblica, Jair Bolsonaro, ha istituito un “gabinetto di crisi”. Lo stesso capo di Stato ha annunciato che lui stesso visiterà il 26 gennaio il luogo del disastro. L’incidente avviene a tre anni di distanza dalla tragedia di Mariana, città distante 120 km da Brumadinho, dove si verificò quello che è considerato il peggior disastro ambientale del Brasile: qui, a seguito del crollo di due dighe, rimasero uccise 19 persone.

FONTE: Il Sole 24 Ore

Posted in: Cronaca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...